Gioco d’azzardo e trading online: rischi emergenti

Le piattaforme online consentono attività di trading in tempo reale simili a quelle del gioco d’azzardo. Questo studio mirava a indagare sulle associazioni di investimenti tradizionali, trading di azioni in tempo reale e trading di criptovalute con comportamenti eccessivi e problemi di salute mentale.

Metodi

I partecipanti erano finlandesi di età compresa tra 18 e 75 anni (N = 1530, 50,33% maschi). Il sondaggio ha chiesto informazioni sugli investimenti regolari mensili, sull’uso della piattaforma di trading di azioni in tempo reale e sul trading di criptovalute. Lo studio aveva misure per il comportamento eccessivo: gioco d’azzardo (Problem Gambling Severity Index), gioco (Internet Gaming Disorder Test), uso di Internet (Compulsive Internet Use Scale) e consumo di alcol (Alcohol Use Disorders Identification Test). Sono stati anche misurati il ​​disagio psicologico (Mental Health Inventory), lo stress percepito (Perceived Stress Scale), l’ansia da COVID-19 e la solitudine percepita. I fattori di fondo includevano variabili sociodemografiche, assunzione istantanea di prestiti e coinvolgimento nelle bolle di identità dei social media (Identity Bubble Reinforcement Scale). Le analisi multivariate sono state condotte con analisi di regressione.

Risultati

All’interno del campione, il 22,29% era classificato solo in investitori regolari mensili, il 3,01% erano investitori che utilizzavano piattaforme di trading azionario in tempo reale e il 3,59% erano trader di criptovalute. L’uso della piattaforma di trading azionario in tempo reale e il trading di criptovaluta erano associati all’età più giovane e al sesso maschile. I trader di criptovalute avevano maggiori probabilità di avere un background di immigrati e hanno preso prestiti immediati. Sia l’uso della piattaforma di trading azionario in tempo reale che il trading di criptovalute sono stati associati a un comportamento eccessivo più elevato. I trader di criptovalute hanno segnalato in particolare un uso eccessivo di gioco, gioco e Internet rispetto ad altri. I trader di criptovalute hanno riportato anche un maggiore disagio psicologico, stress percepito e solitudine.

Conclusioni

L’investimento regolare non è un fattore di rischio per un comportamento eccessivo. Tuttavia, le piattaforme e le applicazioni di trading online rapide sono state molto più comunemente utilizzate dai partecipanti che segnalavano comportamenti eccessivi e problemi di salute mentale. La forte associazione tra trading di criptovalute e comportamenti eccessivi in ​​particolare sottolinea la necessità di riconoscere i potenziali rischi legati alle piattaforme di trading in tempo reale.

fonte Casinoitalianionline.net

Come sviluppare un piano editoriale per il tuo blog

Come sviluppare un piano editoriale per il tuo blog? Il piano editoriale è fondamentale per la riuscita del tuo lavoro..

Il piano editoriale può essere sia stilato per un progetto online che cartaceo, non fa alcuna differenza, l’importante è farlo.

Ma non è tutto perché se lavorate tramite i Social network, anche in quel caso è necessario fare un piano editoriale per portare avanti i post promozionali oppure un’evento.

Il piano editoriale andrà in base a cosa voi vogliate proporre al vostro pubblico, questo vuol dire che dovrete indirizzare il piano editoriale verso un determinato target e utilizzare la tecnica tone of voice basata verso il pubblico di riferimento.

Come realizzare un piano editoriale

Il piano editoriale presenta delle regole da seguire, prima di tutto lo dovrete stilare su di un documento, che sia cartaceo o tramite PC. Nel piano editoriale sono contenute una serie di informazioni, un elenco sul da farsi.

Per sviluppare un buon piano editoriale è necessario rispondere alle seguenti domande:

  • Quando;
  • Come;
  • Cosa;
  • Perché;
  • Per chi;
  • In che misura.

Oltre a questo è necessario seguire un calendario delle pubblicazioni.

Il calendario editoriale è una tabella di marcia che serve per non smarrirsi, stabilire un percorso di marcia è sinonimo di professionalità.

Inoltre avere un calendario editoriale ben compilato, vi darà la possibilità di avere sotto controllo le vostre pubblicazioni, non diventare ripetitivi e seguire un andamento logico sugli argomenti da pubblicare.

Gli aspetti decisivi del calendario editoriale:

  • Scadenze pubblicazioni;
  • Scaletta degli argomenti da trattare;
  • Date di consegna;
  • Dettagli da pubblicare: Tag, Categorie, immagini ecc…

Quando stilate un piano editoriale è importante darsi degli obiettivi, ovvero un punto di arrivo, tempi e modi.

Ecco alcuni modi per arrivare all’obiettivo prefissato:

  • Creare un brand;
  • Focalizzare un target;
  • Content marketing: trovare un nuovo pubblico o fidelizzare quelli esistenti;
  • Utilizzare gli strumenti di Google Analytics per migliorare la posizione del blog.

L’importanza del brand nel piano editoriale

Il brand è così importante che può modificare totalmente il vostro blog, account instagram, facebook ecc…

Indifferentemente dal canale su cui stava lavorando avere un brand forte farà la differenza.

Per creare o migliorare il brand ci sono delle tecniche, una di queste si chiama SWOT.

La SWOT è una tecnica per valutare le forze, debolezze, opportunità e minacce della vostra attività. La SWOT si utilizza per valutare la posizione di un’azienda, organizzazione o un blog, prima di partire con una strategia o un business plan.

Una volta compilata la SWOT,  comprese le criticità e i punti a favore, si potrà procedere con l’identificazione del Target e il Tone of voice.

Il target nella costituzione del piano editoriale

Siamo arrivati all’argomento del target, importantissimo per definire il piano editoriale, per fare questo è necessario conoscere le persone da raggiungere, lo si può fare studiando le ricerche o le query.

Le migliori informazioni ci vengono da internet, tutti noi cerchiamo i nostri desideri più profondi sul web, ecco perché è bene utilizzare gli strumenti SEO e l’analisi dei dati.

Quanto conta analizzare i competitor

Con l’analisi SWOT si può capire e valutare i competitor, ma oltre a questo è bene spostarsi sul web.

Ci sono degli strumenti che analizzano la posizioni dei siti competitor e sono:

  • Semrush;
  • Seozoom.

Semrush e Seozoom sono due tool che aiutano ad avere una panoramica chiara sugli argomenti maggiormente ricercati, tramite le keyword.

Ma non è tutto, molto importante è vedere gli altri blog, i profili inerenti al settore, confrontare il proprio operato, valutando in modo individuale .

Il piano editoriale per i Social Network

Per riuscire in questo settore non si può avere un solo canale di comunicazione, ma è necessario collegare anche altri canali, come i seguenti:

  • Facebook;
  • Instagram;
  • Newsletter.

Per Facebook ad esempio sono molto importanti i contenuti, attivare una community e rimanere in contatto con gli utenti. Ad esempio sono molto utilizzati i gruppi in Facebook, dove si possono scambiare informazioni e notizie, a patto che anche in questo caso vi stiliate un piano editoriale.

Per quanto riguarda Instagram, con account professionale non è alquanto facile, dato che Instagram ha quattro canali differenti:

  • Post del feed;
  • Video IGTV;
  • Instagram Stories;
  • Le live.

Seguire tutti questi canali è molto difficoltoso, ecco perché anche in questo caso è necessaria la presenza di un piano editoriale che sia mirato agli scopi prefissati.

La Newsletter ha anch’essa bisogno di un piano ben definito, con tanto di calendario delle pubblicazioni.

Non tutti i contatti sono uguali e per la newsletter è necessario diversificare le mail in base al target, gli interessi.

Conclusioni

Come avete potuto capire alla base della riuscita del vostro progetto è basilare scrivere e redarre un piano editoriale definito e particolareggiato, metteteci anche dei giorni, in questo modo risparmierete tempo in un secondo momento.

ilprezzogiusto.it

Il fenomeno delle escort in Italia

Se vuoi vivere un’autentica esperienza con ragazze sensuali, intelligenti, colte, raffinate e solari, pronte a farvi vivere emozioni e sensazioni uniche ed indimenticabili allora si dice di prenotare un incontro con una Escort, ma scopriamo il perchè questo fenomeno che ha colpito tutta l’italia anzi tutto l’occidente è così in voga negli ultimi anni.

Le Escort o accompagnatrici possono offrirti un servizio di accompagnamento per serate, incontri di lavoro, convention, overnight, weekend, ma anche compagnia per un semplice momento di relax ed evasione, ma solo per uomini distinti, decisi e seri.

Se desideri un incontro senza nessuna forma di volgarità rendendolo unico ed indimenticabile con il massimo del trasporto e del coinvolgimento, senza nessuna fretta e senza guardare mai l’orologio, ci sono moltissimi siti web online che offrono annunci di Escort a Pagamento.

Questi siti web offrono solo il meglio in tema di escort verificate e garantiscono le inserzioni raccogliendo esclusivamente le categorie delle professioniste del piacere e dell’intrattenimento.

In altre parole, online si trova il meglio nel panorama delle inserzioni di escort, in qualsiasi città d’Italia ti trovi, potrai scegliere le ragazze migliori ed intriganti per trascorrere momenti di puro relax.

Ma tutto questo è legale? Vi rispondiamo a questa domanda consigliandovi la lettura di questo articolo: http://www.giornaledellumbria.it/escort-online-un-business-enorme-e-sempre-in-crescita-ecco-perche-e-legale/

Molto interessante se si vuole approfondire l’argomento è anche il seguente articolo: http://www.leggerifiutizero.it/il-mercato-del-sesso-online-in-italia-pubblicita-legali-miliardi-di-euro-non-tassati-e-nessuna-regolamentazione-per-le-lavoratrici/

Broker XTB, uno sguardo al nuovo arrivato!

Sono molte le opinioni, che troverete sul broker XTB il nuovo broker di trading online, la maggior parte più che positive.

XTB è molto amato tra i trader, e viene considerato nel settore del trading una dei broker più grandi a livello internazionale. Le licenze ottenute dai vari autorità regolatori di livello mondiale fanno di XTB un broker legittimo e trasparente.

A più di 1500 beni negoziabili tra cui scegliere, che includono materie prime, indici, azioni, ETF e criptovalute. Si può scegliere di negoziare con due piattaforme, la xStation 5, piattaforma intuitiva e facile da utilizzare, con strumenti analitici e funzionalità avanzate e la piattaforma per i trader più esperti MetaTrader 4 molto utilizzata nel settore.

Queste sono alcuni dei vantaggi che il broker offre consigliamo di provare questo broker, e lo si può fare attraverso l’account demo, dove potrai esplorare tutte le funzionalità e i servizi offerti dal broker.

XTB da la possibilità a tutti, un account demo per operare con la sua piattaforma, che replica esattamente un ambiente di trading reale.

Qui potrai conoscere a pieno la piattaforma creata dal broker e esercitarti in tutta sicurezza, infatti si ha disposizione un deposito di 100.000€ virtuali, per effettuare un numero illimitato di negoziazioni, e potrai scegliere tra più di 1500 strumenti finanziari, materie prime, indici, azioni e molto altro, senza rischiare il tuo capitale.

Dopo aver fatto pratica e compreso al meglio il trading, anche grazie alle video lezioni e articoli offerti dal broker, sarai pronto a mettere in pratica le tue conoscenze aprendo, in base alle proprie esigenze, uno degli account live offerti dal broker.

Il Trading online ha un futuro? La Nostra Opinione

Se vuoi iniziare ad operare nel trading online sui principali mercati economici, la prima cosa che devi comprendere è cos’è il trading online, come funziona il trading online, e che cosa si puo negoziare.

Il trading online è comprare o vendere strumenti finanziari attraverso piattaforme interattive, che vengono offerte da società di intermediazione o più comunemente chiamati broker. Grazie al trading online, si può accedere ai principali mercati economici, materie prime, indici di borsa, derivati, valute e molto altro, la lista è lunga.

Attualmente quando si parla di trading online, si fa generalmente riferimento ai Contratti per Differenza CFD, un prodotto finanziario derivato, dove un trader investe sul movimento del prezzo del bene, e non ha la proprietà del bene che sta negoziando. Il vantaggio dei CFD, ed è per questo che sono molto utilizzati, è che un investitore può avere profitti, e dunque sfruttare tutte le occasioni, sia se il prezzo del bene aumenta sia se il prezzo del bene diminuisce.

I CFD sono un prodotto con leva, che permette di operare con un capitale molto basso.

Il trading online secondo la nostra opinione avrà sempre più piede sia Italia che nel mondo, è uno strumento che se utilizzato con consapevolezza e molta attenzione permette di guadagnare molti soldi direttamente e comodamente da casa propria.

Come funziona il trading online

Ma come funziona il trading online, il suo funzionamento ora è diventato semplice.

Prima si comprava uno strumento finanziario ed aspettare che il prezzo aumentasse per rivenderlo ed avere un profitto, questo metodo è molto rischio perchè se lo strumento diminuiva di prezzo si perdevano soldi. Attualmente abbiamo la possibilità di poter operare nel trading online attraverso i Contratti per differenza, (CFD).

Un trader investe i suoi soldi sul movimento del prezzo di un determinato bene, sia che il prezzo aumenti o diminuisca.

I CFD replicano esattamente il prezzo attuale di un bene finanziario. Allora il trading inizia quando un operatore apre una posizione di negoziazione o di acquisto o di vendita su un determinato bene, i profitti e le perdite della negoziazione è proporzionale alla variazione del prezzo tra l’apertura e la chiusura della posizione.

I broker di solito applicano uno spread cioè la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita all’apertura, come compenso per i loro servizi.

Può essere anche addebita una commissione durante la notte. Se un trader non chiude la propria posizione quando il mercati chiudono, la posizione viene mantenuta e riportata al giorno successivo.

Il nostro consiglio è quello di affrontare il trading online con consapevolezza, per questo è molto importante utilizzare un broker o una piattaforma che sia sicura e regolamentata, in più che offra tutti gli strumenti e le guide per comprendere al meglio il trading online e praticarlo senza rischi.

Trading online con il broker 24option

24Option.com nasce con lo scopo di far accedere tutti al trading online. Per questo a creato una sezione educativa dove possono accedere clienti e non per comprendere al meglio il trading online e essere aggiornati sui mercati economici.

24Option.com fornisce eBook interattivo, a 34 pagine che insegna la psicologia del trading, l’analisi di mercato e strategie di trading.

Video on Demand su CFD e Forex, sono brevi video creati per insegnare le base e le strategie di trading forex. Sono suddivisi in base a livello del trader, principianti, intermedi. I video sono all’incirca 30 con una durata massima di 50 secondi l’uno. I Video sono pieni di animazione, molto chiari fatti da professionisti. Infine troverete i Webinar sono programmati per aiutare i trader a migliorare le loro capacità e conoscenze di trading.

Potete trovare anche alcuni articoli che trattano su analisi tecnica e analisi fondamentale, trading CFD e articoli dedicati alle famose Criptovalute.

Per una recensione più accurata sul broker 24option vedi il seguente articolo: https://www.tradingonlineguida.it/24option-recensione-e-opinioni/, troverete l’opinione e la recensione sul broker 24option realizzata da un Trader professionista.

Nasce il booking dei trasporti

Oggi vi parliamo di un nuovo sito che si occupa del settore dei traslochi e trasporti, operativo sul nostro territorio nazionale.

Trasloking.it nasce per diventare il sito di riferimento nel settore dei traslochi e trasporti, un’azienda dinamica che fà della flessibilità e della velocità d’intervento la sua filosofia di successo nei servizi di traslochi in tutta italia, grazie anche alla collaborazione di professionisti molto qualificati con anni di esperienza alle spalle nel settore.

Traslocare può sempre rappresentare un evento molto più traumatico di quel che si può pensare, soprattutto da un punto di vista strettamente psicologico.

Per questo motivo è consigliato lasciare tutte le operazioni più critiche a chi si occupa di questo per professione, in modo da evitare che i vostri beni possano rovinarsi e anche diminuire al minimo i tempi necessari delle operazioni necessarie per il trasloco.

Trasloking.it ti ascolta e ti fornisce una consulenza giusta e professionale. Che tu sia un professionista, un individuo o una società effettuerà il tuo trasloco in tutta italia.

Hai bisogno di attrezzature per il tuo trasloco? Non sai dove trovarli? Nessun problema, i professionisti operanti su trasloking.it offrono anche in vendita molte forniture e imballaggi per proteggere la vostra proprietà e necessaria per il vostro trasloco..scatole di dimensioni diverse, copertine , coperte , pluriball , nastri e altri. Inoltre, li consegneremo a casa o in ufficio vi aiuteremo a determinare l’attrezzatura giusta per la vostra situazione.

Trasloking.it si adopera per garantire il funzionamento corretto e privo di stress di tutti i processi prima e durante il giorno del trasloco. Nel caso in cui qualcosa di inaspettato accade, i servizi di trasloking.it forniscono soluzioni rapide. Semplice, trasparente e affidabile.

Qualità al massimo livello, consulenza completa prima del trasloco, organizzazione e attuazione perfette delle operazioni di trasloco.

Vuoi avere ulteriori informazioni al riguardo vai sul sito www.trasloking.it.

Canapa light, legale o no

Mentre in Canada lo spinello è diventato legale, nel nostro paese il Consiglio Superiore della sanità ha reso Noto di essere contrario alla vendita della cannabis light, quella a basso contenuto di THC.

Questa notizia ha gettato nel panico molte imprese che sono nate dopo l’accettazione della legge 242 del 2016 perché giustamente pensano che questo possa portare alla chiusura totale delle loro ditte in questo mercato che è potenzialmente milionario.

Neanche le dichiarazioni del Ministro Giulia Grillo sono valse a tranquillizzare i chiamati in causa, il Ministro ha dichiarato che per ora è in attesa del parere dell’Avvocatura e degli altri Ministeri prima di prendere una decisione definitiva.

Il Ministro ha tenuto a precisare che il divieto assoluto sarebbe una decisione esagerata al momento visto che si sta parlando di precauzionalità visto che la percentuale di sostanza attiva è al di sotto del limite imposto dalla legge.
In questi giorni nella provincia di Macerata è stata sequestrata una partita di erba illegale che era in vendita in uno di questi nuovi negozi perchè il contenuto di HTC era dello 0,7% e come tutti sappiamo il limite massimo è dello 0,6%, ma questo molto probabilmente sarà un problema ricorrente e legato all’onestà di ogni singolo commerciante.

Molti addetti ai lavori hanno criticato la legge 242 ritenendola stilata male e molto propensa alle incomprensioni visto che è stata stilata a mo di compromesso fra i favorevoli e i non favorevoli alla legalizzazione.
Il Ministro Lorenzin è subito intervenuto a riguardo affermando che la legge è stata stilata esclusivamente per chi coltiva e non per chi vende.

Vi è stata subito la risposta secca dell’avvocato Carlo Alberto Zaina, difensore di molti del settore che ha affermato che la legge vuole salvaguardare la filiera agro-industriale ma in realtà non fa nulla di tutto questo perchè non inserendo la problematica delle infiorescenze che sono la parte potenzialmente fumabile ha creato una situazione dove il tutto non è permesso ma non è neanche vietato.

Per questo motivo sono nati numerosi  negozi e siti che vendono cannabis light.

Su tutte le confezioni è inserita la dicitura “per uso tecnico o da collezione” e questo esula i commercianti da eventuali problemi di uso improprio.

La Easyjoint ha incaricato il ricercatore Davide Fortin del Marijuana Policy Group di Denver di effettuare uno studio sul mercato italiano e da questo è emerso che questo potrebbe valere quasi cinquanta milioni di euro.
Calcolate che la stessa Easyjoint è stata la prima ad aprire questo mercato e nei primi due mesi di attività ha fatturato quasi 2 milioni di euro.
Per ora la situazione è molto confusa, tocca soltanto aspettare gli sviluppi futuri.

Design, un appendi abiti originale

La maggior parte delle persone non rinuncerebbe mai all’appendi abiti all’ingresso di casa, questo è sicuramente un complemento d’arredo molto comodo e pratico ma perché non anche bello?

Molti designer lo hanno interpretato trasformandolo in un totem di design, sia che possa essere un freestanding a centro stanza o pomoli a parete, che sia in legno, plastica o acciaio, in tutti questi casi l’attaccapanni risulta essere un’oggetto importante.
Leggi tutto “Design, un appendi abiti originale”

Agli Studios arriva Voilà Banqueting

E’ in atto un progetto che vede protagonisti CSC, RAI e Istituto Luce per cercare di costruire un polo unico audiovisivo che possa far tornare ai vecchi albori tutti gli ambienti di Cinecittà.
Il progetto, attraverso investimenti statali e privati ha come obbiettivo il rilancio di tutta la zona che un tempo era frequentata da attori di fama internazionale e da menti brillanti.
Leggi tutto “Agli Studios arriva Voilà Banqueting”