Gioco d’azzardo e trading online: rischi emergenti

Le piattaforme online consentono attività di trading in tempo reale simili a quelle del gioco d’azzardo. Questo studio mirava a indagare sulle associazioni di investimenti tradizionali, trading di azioni in tempo reale e trading di criptovalute con comportamenti eccessivi e problemi di salute mentale.

Metodi

I partecipanti erano finlandesi di età compresa tra 18 e 75 anni (N = 1530, 50,33% maschi). Il sondaggio ha chiesto informazioni sugli investimenti regolari mensili, sull’uso della piattaforma di trading di azioni in tempo reale e sul trading di criptovalute. Lo studio aveva misure per il comportamento eccessivo: gioco d’azzardo (Problem Gambling Severity Index), gioco (Internet Gaming Disorder Test), uso di Internet (Compulsive Internet Use Scale) e consumo di alcol (Alcohol Use Disorders Identification Test). Sono stati anche misurati il ​​disagio psicologico (Mental Health Inventory), lo stress percepito (Perceived Stress Scale), l’ansia da COVID-19 e la solitudine percepita. I fattori di fondo includevano variabili sociodemografiche, assunzione istantanea di prestiti e coinvolgimento nelle bolle di identità dei social media (Identity Bubble Reinforcement Scale). Le analisi multivariate sono state condotte con analisi di regressione.

Risultati

All’interno del campione, il 22,29% era classificato solo in investitori regolari mensili, il 3,01% erano investitori che utilizzavano piattaforme di trading azionario in tempo reale e il 3,59% erano trader di criptovalute. L’uso della piattaforma di trading azionario in tempo reale e il trading di criptovaluta erano associati all’età più giovane e al sesso maschile. I trader di criptovalute avevano maggiori probabilità di avere un background di immigrati e hanno preso prestiti immediati. Sia l’uso della piattaforma di trading azionario in tempo reale che il trading di criptovalute sono stati associati a un comportamento eccessivo più elevato. I trader di criptovalute hanno segnalato in particolare un uso eccessivo di gioco, gioco e Internet rispetto ad altri. I trader di criptovalute hanno riportato anche un maggiore disagio psicologico, stress percepito e solitudine.

Conclusioni

L’investimento regolare non è un fattore di rischio per un comportamento eccessivo. Tuttavia, le piattaforme e le applicazioni di trading online rapide sono state molto più comunemente utilizzate dai partecipanti che segnalavano comportamenti eccessivi e problemi di salute mentale. La forte associazione tra trading di criptovalute e comportamenti eccessivi in ​​particolare sottolinea la necessità di riconoscere i potenziali rischi legati alle piattaforme di trading in tempo reale.

fonte Casinoitalianionline.net